adi
evangelici

Applicazione ADI MANTOVA

Grazie all' Aplicazione "ADI MANTOVA" potrai restare sempre in contatto con il nostro sito. L'applicazione infatti, permette di usufruire dei tanti contenuti del Sito senza dover accedere ad esso. Vi basterà scaricare l'applicazione ed installarla sul vostro PC. ll software è sicuro e completamente privo di adware e malware, non necessita l'installazione e si elimina in pochi secondi buttandolo nel cestino. In Italia si contano circa 20 milioni di smartphone attivi, ecco perchè nasce l'Applicazione mobile ADI Mantova. All'interno dell'App, troverete le meditazioni le testimonianze presenti nel sito web, video, sermoni! Scegli su quale dispositivo vuoi scaricare l'applicazione

horiz
pigeon
adi

CREDENTI TIEPIDI

Durante l'impero persiano, Baruc si distinse unitamente a Nehemia nell'opera di ricostruzione delle mura di Gerusalemme, la città di Davide, completamente distrutta dalla conquista Babilonese. Quest'uomo aveva una caratteristica particolare, che oggi pochi mostrano nel proprio lavoro, vale a dire quella di operare con ARDORE. Una parola sentita poco ma che esprime l'attitudine con cui Baruc si spendeva nello svolgimento del suo incarico. Per comprendere il sentimento che lo animava, dobbiamo capire il significato di questa parola.

ARDORE deriva da ARDERE e da quindi l'idea del fuoco che brucia, pensiamo ad un pezzo di legno che si consuma. Il fuoco che brucia con forza produce inevitabilmente del calore. Pensiamo quando ci accostiamo ad un camino acceso, immediatamente percepiamo un forte calore. In sostanza l'ardore richiama l'idea di un calore intenso pari a quello che produce il fuoco e quindi rimanda all'idea di una passione, di un sentimento vigoroso e vibrante. Non era svogliato e neppure pigro, egli si adoperava con foga ed entusiasmo in assegno all'incarico che gli era stato affidato. Non è forse questa l'attitudine che deve essere presente nel nostro cuore verso Dio e la sua opera? Siamo animati da uno zelo intenso o nel tempo si è forse spento? In un inno cristiano viene citata questa espressione: "IL SEGRETO DEL MIO ZEL è che VIVO PER IL CIEL". Ebbene si, se vogliamo sperimentare questo ardore e lavorare per Dio con zelo intenso, dobbiamo vivere per il cielo. Questa espressione ha un duplice significato.

Innanzitutto equivale a cercare prima il suo regno e la sua giustizia, quindi la sua volontà affinché si trovi compimento nella nostra vita, applicandoci per la nostra santificazione alfine di piacere al Signore. Inoltre equivale a vivere con la consapevolezza che la nostra vera casa è quella che ci attende lassù nel cielo, quel luogo benedetto che il Signore sta preparando per noi. Quindi cercando i tesori che durano, che sono eterni e non a quelli terreni che sono destinati a sparire. Per certo se il nostro sguardo è rivolto solo a questa terra, alle cose di questa vita, il nostro zelo per Dio comincerà a spegnersi. Di contro, se i nostri occhi cominciano a guardare verso il cielo, in direzione di Dio e della vera casa che ci attende, allora il nostro zelo non potrà che accrescere. A cosa stai applicando il tuo cuore? Forse solo al lavoro alla famiglia o alla tua casa.

Fai come Esdra che votò il suo cuore allo studio e alla pratica della parola di Dio. Il significato del nome Baruc è interessante, significa infatti BENEDETTO, un nome che ci fa comprendere un aspetto importante: quando lo sguardo è rivolto verso l'alto e quindi viviamo in funzione del cielo, riceviamo quell'ardore di cui abbiamo bisogno, quello zelo intenso per servire il Signore. Tutto questo ci fa realizzare una cosa preziosa: la benedizione di Dio.

L'importanza della religione nella nostra vita e società

La religione assume una funzione molto importante all'interno della nostra vita, della nostra quotidianità e della società in cui oggigiorno viviamo. Le ragioni sono tante, ma possiamo focalizzare la nostra attenzione su due in particolare. Da un lato essa è capace di consolare e confortare i fedeli, dando loro la forza necessaria per vivere meglio la propria esistenza. Dall'altro lato, è capace di riunire comunità attive di credenti che si adoperano per aiutare il prossimo, per sostenere le famiglie bisognose e per migliorare la situazione socioeconomica di diverse realtà territoriali sparse per tutto il mondo.

La fede fa sentire la sua presenza e dimostra tutta la sua forza soprattutto nei momenti più difficili, quando la mancanza di una persona cara o l'inizio di una complicata malattia sembra averci fatto perdere ogni speranza. È proprio in quel momento che riusciamo a ritrovare la grinta necessaria per reagire ed accettare la bellezza della vita, anche nelle sue contraddizioni più grandi e meno comprensibili. La fede ci guida e ci orienta facendoci compiere la scelta giusta, facendoci superare degli ostacoli che prima parevano insormontabili e mostrandoci la via più corretta per raggiungere la nostra felicità. Contemplazione e preghiera sono segni attraverso cui possiamo esprimere la nostra essenza spirituale, osservando la magnificenza dei tanti luoghi di culto che arricchiscono il nostro Paese.

Infatti, in tutta Italia moltissime sono le chiese, le cappelle, i conventi, le basiliche dove è possibile professare la propria fede, dove è più facile trovare dei momenti di raccoglimento, dove è più semplice confrontarsi con se stessi e la propria anima. Questi siti sono anche in grado di deliziare la vista, per via delle armonie delle forme e dei colori utilizzati per decorarle, ancora una volta espressione del talento e dell'ingegno umano, opera divina. Altresì si può trarre ispirazione dalle Sacre Scritture per incominciare un po' a pensare e a meditare attentamente, soprattutto quando ci si trova in situazioni complesse che necessitano un'analisi approfondita e una riflessione profonda. Nel libro dei Salmi, per esempio, si trovano alcuni dei più bei versi mai stati scritti, fonte di ispirazione per tutti quanti, anche per coloro che non sono del tutto certi della loro fede.

L'energia vitale che scorre dietro all'atto di credere si manifesta anche nelle moltissime associazioni ed istituzioni che promuovono il contatto con le persone che più necessitano di aiuto, come una escort Italia, per esempio. Opere di beneficenza, gruppi di volontariato, comunità di recupero e aiuto fondano i loro sforzi su migliaia e migliaia di credenti, uniti per condividere valori ed esperienze formative, e decisi a far sì che il benessere del prossimo sia una questione di estrema importanza, e non un semplice sogno o addirittura un'utopia.

L'idea di essere parte di una comunità più grande, di riuscire a dare un senso alla nostra esistenza facendo del bene e imparando dai nostri errori ci è da stimolo, ci spinge a migliorarci come individui e a pensare bene alle conseguenze di ogni nostro gesto. In questo senso, la religione ci motiva a vivere più intensamente la nostra vita e a condividerla con gli altri in modo più sereno, più consapevole, più profondo.